×

Tutto quello che dovreste sapere su: Derry Girls

Essere una Derry Girl è uno stato d’animo

By xjeepx

Derry Girls. Nonostante questa serie abbia campeggiato sulla mia homepage di Netflix per parecchio tempo non l’ho da subito individuata come materiale da binge watching. Scommetto di non essere stata l’unica, o sbaglio?

Ho controllato il profilo Instagram italiano della piattaforma e ci ho trovato solo un misero post che annuncia in modo stringato l’uscita della seconda stagione, niente meme, niente storie da screenshottare e da usare come sfondo, insomma praticamente è come se non esistesse.

L’ho guardata quasi per sbaglio, attratta dal titolo e dalla lunghezza delle puntate, giusto per far salire di una manciata di ore il counter di TV Time, eppure sono qui a scrivere quindi come potete immaginare si è rivelata una perla.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

🍁🍁 - - - derrygirls #serie #netflix #derrygirlsnetflix

Un post condiviso da Derry Girls (@derrygirls) in data:

Facciamo un piccolo passo indietro nel tempo, torniamo negli anni ’90 e andiamo a Derry (o Londonderry, a seconda delle tue convinzioni) in Irlanda del Nord.

Non è esattamente il momento più adatto per una vacanza tranquilla in zona, sono gli ultimi anni del conflitto nordirlandese che vede contrapposti unionisti e nazionalisti, protestanti e cattolici, irlandesi e britannici, fondamentalmente vicini di casa.

Inserita in questo contesto Derry Girls è un’esilarante, dissacrante, a tratti blasfema commedia che segue le vicende quotidiane di un gruppo di ragazzine sfigate e indisciplinate: Erin, sua cugina Orla e le loro amiche Clare e Michelle.

Alla gang si aggiunge anche James, cugino di Michelle, che è appena arrivato da Londra ed è costretto a frequentare con loro la scuola cattolica femminile per evitare di essere bullizzato a causa del suo accento marcato.

Allarmi bomba e perquisizioni militari sono all’ordine del giorno eppure sembrano la cosa più noiosa e irrilevante della loro vita, un fastidioso ostacolo al normale svolgimento della giornata.

Ci si aspetta che in un momento di guerra tutte le attività vengano sospese, che nessuno muova un dito. Al contrario nessuno vuole aspettare, men che meno i giovani che hanno fretta di godersi ogni momento del caos totale che è la loro vita.

Hanno problemi ben più grandi di un ipotetico attentato, per esempio trovare il vestito e il ragazzo perfetto per il ballo scolastico, studiare per gli esami, raccogliere qualche soldo per comprare le caramelle, raggiungere un concerto imperdibile nonostante il divieto dei genitori. Anche durante l’incontro con i ragazzi della scuola protestante la priorità è di trovare qualcuno di carino con cui provarci in modo sfacciato e impacciato.

Quando la super carismatica professoressa De Brún chiede ai ragazzi che cosa odiano di più le risposte che danno sono andare a messa la domenica o prendere lezioni di piano.

Il momento più significativo è sicuramente alla conclusione della seconda stagione dove, in un momento di fondamentale importanza storica, è l’amicizia a prendere il sopravvento sul resto degli eventi.

Insomma, le solite cose che se non sono queste l’adolescenza non saprei come altro descriverla.

La vera magia di questa serie è proprio l’immagine assolutamente normale dell’adolescenza nonostante tutto, netto contrasto con le storie sopra le righe che siamo abituati a sorbirci quando guardiamo un teen drama.

Erin, personaggio ispirato alla creatrice Lisa McGee, è una ragazza di Derry. Le sue amiche sono ragazze di Derry. Anche James è una ragazza di Derry.

In un momento in cui la propria provenienza o il proprio credo potrebbe determinare la vita o la morte essere una Derry Girl è genuinamente uno stato d’animo, un modo di essere, non un’etichetta con cui si nasce.

Non fatevi spaventare dallo slang super marcato che vi obbligherà a mettere i sottotitoli e andate a passare qualche ora in Irlanda del Nord.

Da non perdere per:

amanti delle spillette arcobaleno

chi si caccia nei guai per aiutare gli amici

soft boys in una gang di ragazze

 

Images from Pinterest