search burger
search ×

L’estate e la canottiera

Direttamente dagli anni ’90: ben tornata!

By Giorgia Festi

C’è chi preferisce usarla sotto gli abiti e chi la indossa come capo protagonista. Anticipiamo oggi uno dei trend più in voga per l’estate 2021: la canottiera.

Non è ancora stato attribuita una vera e propria storia sulla nascita della canottiera. La versione più attendibile racconta di un nobile francese, Jean Des Fauches, che in un momento di rabbia ha strappato maniche e colletto ad una camicia creando così un capo d’abbigliamento nuovo e pronto per fare tendenza.

Da quel giorno ad usarla furono soprattutto gli uomini e nei momenti ludici: si pensa infatti che il nome possa derivare dallo sport del canottaggio, in cui questo capo veniva usato per permettere ai partecipanti di essere liberi nei movimenti. Qualunque sia la sua origine, la canotta passò dal guardaroba maschile a quello femminile diventando pian piano un capo da usare non solo sotto gli abiti ma anche allo scoperto, grazie ai pizzi, i disegni e le decorazioni che la resero sempre più pregiata.



Gli anni ’90 furono decisivi. Infatti, come il bucket hat, anche la canotta si ispira a quel decennio quando celebrities e top model la indossavano in quasi tutti i loro casual look. Ad oggi anche le Icons dei nostri giorni hanno riportato in auge questa tendenza: da Hailey Bieber a Bella e Gigi, fino a Emili Ratajkowski (che di questo capo ne ha fatto un pezzo forte del suo brand Inamorata).

Come per ogni trend, i brand hanno proposto la loro versione: MSGM mantiene il capo nella sua classicità, bianca e basica ma mascolina, House of Sunny lancia la Pacific Vest, una canotta in maglia color pastello, versatile e adatta a più occasioni. Dior presenta la versione total logo, con il pattern ormai simbolo della Maison. Anche i brand come Zara, Bershka, H&M ed intimissimi hanno realizzato canotte di svariati colori e fantasie, per accontentare chiunque cerchi ad un prezzo accessibile la nuova tendenza SS21.

E tu, come la indosserai?