×

Cinque icone femminili che vorremmo vedere indossare le scarpe di Suzanne Rae

Donne progressiste e attuali che guardano al futuro

By Jessica Marinetto

In una città frenetica come New York dove il tempo passa veloce, un piccolo brand che porta il nome della sua creatrice, Suzanne Rae, ha avuto il coraggio di fermarsi e riflettere su tematiche contemporanee di notevole interesse, alle quali tutte noi dovremmo prestare attenzione.

Dall’idea di una femminilità fragile a quella di un femminismo funzionale, ha preso vita una filosofia minimalista che sottolinea l’importanza di rispettare l’ambiente durante la fase di creazione e rende consapevoli le donne che indosseranno le collezioni della designer.

Vengono definite “gentlewomen” e sono le muse ispiratrici di Suzanne Rae, o meglio, sono tutte quelle donne che applicano un concetto di indivualità all’interno di una società tradizionalista e hanno a cuore la ridefinizione dei ruoli di genere. Donne progressiste e attuali che guardano al futuro, consapevoli della loro posizione nel dargli una forma concreta.
Le calzature, ideate dalla designer di Brooklyn, riflettono accuratamente le figure femminili che indosseranno i modelli. Forme affusolate, cinturini, tacco medio e quadrato ci portano indietro nel tempo e ci fanno riscoprire la sensualità presente tra gli anni '60 e '80.

Abbiamo voluto associare gli incantevoli modelli di Suzanne Rae a cinque icone femminile dei giorni d’oggi, che attraverso la loro bellezza non convenzionale, hanno saputo dare una nuova voce alla femminilità e al concetto di accettazione di se stessi.

Black Maryjanes Moire - ZOE ISABELLA KRAVITZ

Figlia d’arte di una delle coppie più amate di tutti i tempi, Lenny Kravitz e Lisa Bonet, ci ha stregato con la sua bellezza esotica. Icona di stile, cantante e attrice è riuscita ad affermare la sua identità e a liberarsi, grazie a tanta determinazione, dall’ombra dei genitori famosi. Sono innumerevoli le battaglie che Zoe combatte ogni giorno per se stessa e sul fronte sociale. A partire dal colore della sua pelle (e a quello di moltissime donne) passando per l’ideale della donna accessorio nel mondo cinematografico e agli standard di bellezza tradizionali. Zoe Kraviz applica la filosofia del cambiamento in tutto quello in cui si dedica nella vita per dar voce a tutte quelle donne che non sono rappresentate. Black Maryjanes Moire sono le scarpe di Suzanne Rae che meglio descivono una donna capace di distinguersi e di combattere per i propri principi. Semplici e sofisticate allo stesso tempo, danno valore alla forma affusolata della punta. Ciò che le rende uniche è il tessuto moire che crea sfumature irregolari, e l’ampio cinturino che si posa sul collo del piede chiudendosi in una fibbia dorata.

Olive Croc Maryjanes - KLARA KRISTIN

Klara Kristin è una delle protagoniste del film “Love” di Gaspar Noé. Anche Klara è figlia di creativi per questo decide di intraprendere la carriera artistica prima di recitare nel film che l’ha resa famosa. Vive nella comunità hippy di Cophenaghen e crede fermamente che la diversità estetica renda unici. Un fascino che ricorda il nord Europa, tratti delicati ma allo stesso tempo incisivi e uno sguarda di un azzurro intenso che riflette una donna libera. Le Olive Croc Maryjanes sono il modello creato da Suzanne Rae che abbiamo associato a Klara. Un modello marcato in ogni suo partcolare soprattutto per la sua texture squamata che rimanda ai paesaggi più incontaminati. Un cinturino più sottile che cinge la caviglia e racchiude un’estetica tipica degli anni Settanta.

Fringe Back V-Pumps - LILY ROSE DEPP

I lineamenti di una bambola, uno sguardo ammaliatore, labbra carnose e imbronciate, lei è Lily Rose Depp ed è la primogenita di Johnny Depp e Vanessa Paradis. Il suo carattere ambivalente riflette le origini franco - americane, passa da una dolce ragazza a una bad girl dalle mille sorprese. Anche lei si batte fermamente per le etichette sessuali e per il body shaming di cui lei è stata vittima. Proprio per la sua versatilità, caratteriale ed estetica, abbiamo assegnato le Fringe Back with V-Pumps della designer Suzanne Rae a Lily Rose. Una calzatura elegante, adatta per ogni occasione per la sua forma classica, che riesce a stupire grazie alle frange applicate sopra al tacco. Un tocco di ostentata femminilità per una donna che non ha paura di esprimere i suoi lati più turbolenti.

Brown Croc Wide Toe Loafers - PEGGY GOU

Origini sudcoreane, una grande passione per l’house music e una forte individualità, lei è Peggy Gou una delle più famose DJ donna e icona di stile del momento. Riesce ad approdare al Berghein di Berlino come prima DJ sudcoreana donna a suonare nel più famoso club techno del mondo. Decide così di abbandonare il suo lavoro da Harper’s Baazar per dedicarsi interamente alla musica e alla sua capsule collection di abiti da clubbing. Peggy s’impegna attivamente a favore dell’uguaglianza di genere e contro il sessismo. Il mocassino Brown Croc Wide Toe di Suzanne Rae è la calzatura che affidiamo alla DJ sudcoreana, proprio per le sue forme squadrate e spigolose rimandano alla musica tecno e alle atmosfere dei locali anni Ottanta.  Confortevoli grazie alle suole basse e con una pelle squamata sono adatte alle notti più underground della città.

White and Silver 70’s Slingbacks - MOLLY & REESE BLUSTEIN

Due gemelle americane, lo stesso taglio di capelli e una costellazione di lentiggini che ricopre i loro volti. Sono Reese e Molly Blustein, due influencer che in poco tempo hanno conquistato gli utenti di Instagram grazie a uno stile minimal-street e mascolino e a una passione per i colori candidi e i capi oversize. Sebbene abbiano un’estetica dfferente, gli outfits che indossano riescono a entrare in relazione attraverso un accessorio o un dettaglio, creano un equilibrio visivo e un mix and match vincente.
La loro più grande icona di moda? Ovviamente la nonna, dalla quale hanno preso ispirazione per la sua identità e impronta anni '70. Proprio per questo la calzatura di Suzanne Rae più adatta al duo Blustein è la 70’s Slingback nella versione white per Reese e nella versione silver per Molly. La forma snella del sandalo è arricchita da patte formate da fettucce a semicerchio che ricordano le ciabatte da spiaggia anni settanta. La contemporaneità della scarpa è suggerita dal cinturino che nasce dalla suola e si chiude dietro alla caviglia. Una calzatura eccentrica adatta a donne con un animo vintage ma con un carattere autentico e attuale in ogni loro sfumatura.