×

TikTok va di moda e la moda va di TikTok

L’app si è trasformata in una vera e propria possibilità di business

By Alessia Amorosini

TikTok spopola sempre di più travolgendo anche i più scettici, guadagnandosi il titolo di social più apprezzato dalla generazione Z: dal lip-sync ai balletti per puro svago, l’app si è trasformata in una vera e propria possibilità di business e marketing. Questa opportunità è stata colta dai grandi brand di moda che, proprio come TikTok, lanciano nuovi trend e cavalcano l’onda della novità.

Dal 2018 ha fatto capolino su TikTok il brand Calvin Klein, promuovendo hashtag come #PROUDINMYCALVINS o il più recente #advicetomyyoungerself  tramite brevi video nei quali, diverse personalità influenti, lanciano messaggi positivi rivolti alla comunità LGBTQ.

@calvinklein

##advicetomyyoungerself by @giawoodsmusic. ##PROUDINMYCALVINS ##lgbtq ##pride ##showyourpride

♬ original sound - calvinklein

 

Nello stesso anno, anche Ralph Lauren approda sulla piattaforma, con un’ironica campagna per Polo Sport . Qui, la giovane attrice e modella Diana Silvers, in veste di tennista, si trova a dover rivaleggiare se stessa.

@ralphlauren

Life is about winning. 🏆 Show us how you’re ##WinningRL and we’ll pick 3 champs

♬ Clap - TikTok アシスタント

Molto coerenti con il linguaggio dell’app, sono i video che Ralph Lauren dedica ai diversi possibili abbinamenti per i propri capi o accessori, una fresca strategia utile a mostrare, in pochi secondi, una vasta gamma di outfit.

@ralphlauren

One piece. Five ways to wear it. @lani.baker styles the Mini Bellport Bag with ##PoloRalphLauren’s newest collection. ##RalphLauren

♬ original sound - ralphlauren

Oggi possiamo trovare su questa originale piattaforma comunicativa: Prada, Furla, Dolce & Gabbana, Tory Burch, Burberry, Jacquemus e molti altri marchi…

Charli D’Amelio, classe 2004, definita da The Face “CEO di TikTok”, vanta al momento 74,2 milioni di followers. Appare nel front row della sfilata di Prada della Milano Fashion Week 2020. Il suo talento? Il ballo e la comunicazione fresca di una ragazza comune che diviene  casualmente una celebrità. La sua collaborazione con Prada, con contenuti pubblicati sul proprio account, ha fruttato 5.9 milioni di like, 64,300 condivisioni e 37.3 milioni di commenti e 39.5 milioni di visualizzazioni.

@charlidamelio

@prada ##prada dc @ya.girl.bri.bri97

♬ Cannibal by Kesha - rapidsongs

Furla, marchio di borse made in Italy, celebra il suo profilo TikTok collaborando con Elisa Maino, una delle più seguite influencer italiane (vanta al momento 5,3 milioni di followers).

Per promuovere le iconiche borse Metropolis del brand , rivisitate in una versione più tondeggiante e dai colori sgargianti, Furla ha studiato una vera e propria coreografia, una musica originale e l’hashtag #furladancechallange.

Anche Dolce & Gabbana sfrutta TikTok a scopi promozionali, collaborando con Elisa Maino ed altri influencer italiani (e non solo) resi celebri da questo social, tra i quali Marta Losito e Valerio Mazzei.

I tre appaiono ad esempio nella campagna “Are you #DGEnough?”.

@dolcegabbana

Are you ##DGEnough ? ##DGTiktok ##DolceGabbana @majno @valerio.mazzei @marta.losito

♬ DGENOUGH - Dolce&Gabbana

 

Altra campagna TikTok del marchio è #DGFattoamano con la quale gli stilisti vogliono celebrare, tramite la gestualità della coreografia ed il suono, l’eccezionale manodopera dei loro capi.

@dolcegabbana

@cosette dances to the sound of ##DGFattoAMano

♬ DGFATTOAMANO - dolcegabbana

Tory Burch lancia invece la #kickitwithToryBurch challenge con @cosette e @tayhage durante la New Work Fashion Week.

@toryburch

The ##kickitwithToryBurch challenge with @cosette during ##NYFW

♬ original sound - toryburch

Burberry ha editato per TikTok un effetto personalizzato con il suo nuovo monogramma, quest’ultimo è protagonista anche della #TBChallenge, che invita a formare una T ed una B con le mani.

@burberry

Learn how to participate in the ##TBChallenge

♬ Some Velvet Morning (feat. Kate Moss) - Primal Scream

Jacquemus sfrutta Tik Tok anche come vetrina per i suoi accessori, dal cappello Bob alle sue iconiche mini-bag, utilizzando strategicamente alcuni dei tormentoni musicali dell’app.

@jacquemus

Size doesn’t matter ? ##jacquemus ##jacquemusbag

♬ AhiChallenge - elrodcontreras

 

È chiaro che i fruitori del web, che hanno una soglia dell’attenzione stimata intorno agli 8 secondi, apprezzino questo tipo di comunicazione fatta di brevi video dai contenuti sinceri e non filtrati.

Sponsorizzare tramite sfide ed hashtag che incoraggino gli utenti a rispondere in prima persona al video, suscita inoltre un sentimento di inclusione che raramente risulta essere così democratizzato nell’ambito luxury.

TikTok porta  sicuramente un migliore richiamo del marchio oggi, questa nuova promettente strategia è destinata ad elaborare un numero sempre crescente di funzioni di advertising o a rivelarsi un fuoco di paglia?