search burger
search ×

Quanto è difficile parlare di ciclo mestruale?

Hormoon Skincare e This, Unique sono solo due dei brand di nuova generazione che combattono, ognuno a modo proprio, lo stigma delle mestruazioni.

By Giulietta Riva

Nonostante il tempo passi, le abitudini cambino, i falsi miti si combattano (o perlomeno si cerchino di combattere), attorno al ciclo mestruale continuano a orbitare credenze e una concreta forma di confusione dalle quali facciamo e faremo fatica a liberarci.

Partiamo però dal principio: che cosa si intende quando si parla di mestruazioni? 

Mensilmente la mucosa dell’utero diventa più spessa con la crescita del tessuto endometriale e le ovaie rilasciano un ovulo chiamato ovocita. Quando l’ovulo non viene fecondato da uno spermatozoo, il tessuto uterino si sfalda e viene espulso attraverso la vagina. Quel tessuto che scende è il sangue.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Hormone-Conscious Skincare (@hormoonskincare)

Risolto quest’arcano (ndr ironia autorale), raccogliamo i 5 falsi miti mestruo-centrici più assurdi nei quali ci siamo imbattuti almeno una volta nella vita: 

  • Con il ciclo è consigliato non lavarsi (falso, l’unico motivo per cui sarebbe consigliabile non lavarsi ad oggi è la siccità).
  • Le persone sono in grado di capire quando hai le mestruazioni (spoiler: i veggenti non esistono). 
  • Meglio non fare sport durante i giorni mestruali (al contrario l’esercizio fisico riduce l’impatto dei crampi mestruali). 
  • Durante le mestruazioni è impossibile rimanere incinta (ebbene, no). 
  • Non bisogna depilarsi nei giorni di ciclo (ancora una volta: falso. Depilarsi durante il ciclo, proprio perché gli ormoni sono a riposo, rallenta la ricrescita. In ogni caso: feel free di fare quello che ti senti). 
 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Hormone-Conscious Skincare (@hormoonskincare)

La bella notizia è che la ventata d’aria fresca e nuovi punti di vista sull’argomento, li portano nuovi brand nascituri che si impegnano giornalmente con propria vision e mission a fare chiarezza. 

Tra questi, Hormoon Skincare (di cui e con cui avevamo già parlato qui) focalizzato con i suoi cosmetici sul superare le barriere di pelle secca, grassa, mista e sensibile e seguire, al contrario, il ciclo ormonale di ogni donna. 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Hormone-Conscious Skincare (@hormoonskincare)

La vera rivoluzione sta nel sincronizzare i rituali skincare di ognuna con le diverse fasi ormonali che caratterizzano la vita di una donna e che influiscono giorno per giorno sullo stato della pelle del suo viso: dalla pubertà, all’inizio delle mestruazioni, alla gravidanza fino alla menopausa.

Sul podio, insieme a Hormoon Skincare, This, Unique (di cui e con cui avevamo già parlato qui), il brand che rende gli assorbenti sostenibili e che nasce con il main goal di di informare rispetto al tema mestruale. 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da This, Unique ― period care (@this__unique)

Il ciclo è un processo fisiologico, la disinformazione in merito crea prima di tutto una barriera linguistica, secondo poi inconsapevolezza dell’impatto ambientale che hanno gli assorbenti.

A questo proposito Acrimònia ha creato un momento di incontro tra le due realtà nell’impegno a continuare la normalizzazione di tematiche che meritano di essere normalizzate: Lisa Iannello Co-founder e CPO This, Unique risponderà a tutte le domande, dubbi, incertezze sul tema direttamente dal profilo IG @hormoonskincare. 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Acrimònia Studios (@acrimoniastudios)

Quando? Il 18 Novembre. Da non perdere.