×

Jacquemus at home

La nuova geniale campagna di Simon Porte Jacquemus

By Claudia Matrisciano

Come abbiamo visto, sui social e non, il mondo della moda non sembra essersi fermato, anzi diventa ogni giorno più creativo, sviluppando contenuti di successo e, soprattutto, virali.

Ogni brand sceglie la strada da percorrere e la propria strategia, ma sembra che tutti abbiano capito che solo un unico canale può realmente renderli iconici e contemporanei nel mercato: i social network e tra tutti Instagram.

Il marchio che, tra gli altri, ha capito come creare e gestire un’ottima strategia su questa piattaforma è Jacquemus. L’intero account Instagram è gestito dal fondatore Simon Port Jacquemus, nessun social media manager, nessuna direttiva, solo passione per la moda e ispirazione.

Questa naturalezza (ovviamente studiata), mixata a location casalinghe, alla ricerca di styling e al prodotto, sono la chiave della fortuna social del brand.

Solo nell’ultimo anno, secondo il report di Lyst e Hypebeast, Jacquemus è stato il brand più cercato su Google. Circa 183 mila volte al mese in Europa e negli Stati Uniti. A proposito del suo posizionamento online, invece, quasi nessuno riesce a batterlo e in questi pochi mesi le mention del brand sono state pari al 1116%.

In tutto questo marasma di numeri, il brand francese è diventato più volte virale, per esempio grazie alla cantante Lizzo che, qualche mese fa ha pubblicato un TikTok con la Mini Chiquito, ormai accessorio iconico.

@lizzo

YALL WANNA KNOW WHATS IN MY BAG?! 😏

♬ original sound - lizzo

Questa volta il brand di Simon Port Jacquemus è, invece, di nuovo in pole position grazie alla nuova campagna della collezione SS20, chiamata “Jacquemus at home".

La particolarità della campagna è che, non solo, sono state scelte protagoniste come Bella Hadid e Barbie Ferrera (star della serie tv Euphoria), ma l’intero advertising è stato completamente prodotto tramite FaceTime. Avete capito bene: è bastato un iPhone, il fotografo e le modelle.

Sia Bella che Barbie hanno posato sotto l’occhio attento di Pierre Ange Carlotti ed il risultato è stato strabiliante. Nella serie di immagini viene enfatizzato il puro stile Jacquemus. Dal completo bianco con blazer oversize abbinato con un reggiseno sportivo verde in maglia al crop top a righe giallo e il body lavanda. Ampio spazio anche agli accessori come la Grand Chiquito in primo piano, con sfondo una Bella Hadid senza veli o la nuova shopper in paglia con i nuovi occhiali “Le lunette Soleil”. Il tutto correlato da uno styling e un make-up “home made” che rendono assolutamente giustizia alla semplicità francese del brand stesso e alla donna a cui fa riferimento.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

@jacquemus being a little fashion cam girl at home. shot by @blackpierreange 💕

Un post condiviso da barbie ferreira (@barbieferreira) in data:

Le foto della campagna sono espressione della visione aperta ed inclusiva del brand. Partendo dal prodotto Instagram friendly, fino ad arrivare all’inclusività con la scelta di modelle e personaggi brand ambassador molto diversificati. Non ci sono limiti.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

when Bella calls @jacquemus @bellahadid

Un post condiviso da Pierre-Ange Carlotti (@blackpierreange) in data:

Inutile dire che sia diventata subito iconica. La semplicità, la bellezza della semplicità e la contemporaneità con cui è stato creato il contenuto e con cui sono creati abitualmente i contenuti del brand, hanno fatto sì che Jacquemus fosse identificato come un brand capace di costruire una comunicazione al passo con i tempi. L’idea sulla campagna costruita da lontano, ha unito sia l’esigenza di mettersi in pari con le necessità tradizionali di produrre le campagne pubblicitarie, sia, quella di utilizzare una metodologia in voga sui social tra molti fotografi durante questo lockdown.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

SO HAPPY TO SHARE WITH YOU « JACQUEMUS AT HOME » @barbieferreira CAPTURED BY @blackpierreange SUMMER 2020 #jacquemusathome #facetime

Un post condiviso da JACQUEMUS (@jacquemus) in data:

Se ciò che abbiamo visto fino ad adesso è di questa portata, non vediamo l’ora di vedere e imparare quali saranno le prossime mosse del nostro caro Simon. Ciò che sappiamo è che non potremmo fare a meno di guardare i contenuti di questo fortunato e ambizioso brand e di scoprire cosa ci riserverà un un’imminente futuro.