×

I brand indipendenti e la riscoperta del local

Ecco come le nostre priorità sono cambiate con la pandemia

By Jessica Marinetto

Abbiamo parlato già dei grandi marchi e di come stanno riemergendo da questa situazione surreale, della possibilità di ritorno al minimalismo e di come i gioielli siano l’unico e vero acquisto intelligente da affrontare, in questo periodo di crisi, ma ora anche di ripartenza.

Questa volta cercheremo di capire come, i brand indipendenti, abbiano affrontato questo cambiamento e dov’è la vera chiave, per potersi rialzare più forti e consapevoli di prima.

Dicono che l’Italia sia il paese della cultura e dell’handmade. Con le mani plasmiamo ogni cosa, dalla pasta, alla pizza, fino alla meticolosa filatura di un tessuto per poi arrivare ai ricami o alla produzione scarpe fatte a mano.

Ogni oggetto italiano nasce dalle mani. Mani esperte, che con il tempo sono invecchiate e probabilmente si sono perdute. Infatti in pochi hanno trasmesso l’artigianalità ai propri figli.

Il virus ha rallentato le nostre vite, costringendoci a ripensare alla nostra dimensione, dal poter viaggiare, muoversi e spostarsi al rimanere tra quattro mura, nel nostro piccolo paese e nella nostra regione.

Abbiamo ricominciato a riconsiderare essenziale il piccolo negozio di alimentari sotto casa e tutti quei servizi che prima preferivamo avere in centro città o digitalmente. Una vera e propria ricollocazione del necessario. I piccoli marchi, gli atelier, i brand indipendenti, gli artigiani saranno coloro che ripenseranno a nuove regole di semplicità fatte su misura per il cliente locale.

Abbiamo, dunque, scelto di raccontarvi quattro realtà che hanno fatto dell’artigianalità e del local la più forte caratteristica identitaria:

Voodoo Jewels

Questo marchio nasce dalla necessità di liberare il gioiello dalla sua idea aristocratica, portandolo ad una forma più forte e ribelle, legata a concetti vicini al mondo della natura. Livia Lazzari, designer di questi piccoli e preziosi talismani, ci ricorda attraverso le sue creazioni l’importanza del rapporto tra uomo e natura.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Shipping all of yours Orders, after a lot of work, always makes me feel very good 💚 #VoodooJewels . www.voodoojewels.com

Un post condiviso da Voodoo Jewels (@voodoojewels) in data:

MIALMA

Un brand nato per raccontare diverse tipologie di femminilità, non escludendo nessuno. Sandali con o senza tacco, decorati o meno con diverse applicazioni, che emanano energie positive, invitando a percorrere tutte le strade che ogni donna desidera.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

NEW IN: Sandali in 100% cuoio e i primi con cinturino! Per correre, saltare, ballare e andare in bicicletta💖per me e per “tutte quelle come me” sempre in movimento #mialmamilano #madeinitaly

Un post condiviso da MIALMA (@mialma_milano) in data:

NI • DO

Il marchio di borse è stato fondato da Nicola Massardi e Domiziana Bertelli. Oltre all’amore per l’arte e la moda, hanno riscoperto il bello dell’handmade italiano e della forza delle forme che può prendere vita da mani e menti creative. La mission del brand è quella di mantenere l’esclusività attraverso un’economia circolare che riduca al minimo lo spreco di materiale.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

The new micro size, BOLLA MICRO collage . . . #new #newcolor #newmodel #bag #nidobag #pastel #leather #handmade #madeintaly

Un post condiviso da NI • DO (@nido_official) in data:

GRETA BOLDINI

Il brand si definisce dreamy-to wear, ed è attraverso linee iper-femminili che accentuano il corpo che si percepisce questa caratteristica. I colori ci riportano ad una freschezza spumeggiante, che ci accompagna in ogni collezione proposta. L’impeccabile sartorialità si manifesta sui volumi accentuati e le silhouette morbide che ricordano un’Italia di tempi più spensierati.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Vanilla Sky - fall|winter 20|21 - photography: @raffaele_cerulo styling: @erikabarutello grooming and hair: @isabellaavenali model: @ella_eckersley

Un post condiviso da GRETA BOLDINI (@greta_boldini) in data:

La speranza è quella di ripartire dall’origine, perché, quello che ci ha lasciato questa pandemia, è una società da ricostruire dalle fondamenta, apprezzando il tempo che va più lento e il lavoro fatto con pazienza e dedizione. Dal piccolo artigiano o designer che ha a cuore i valori identitari ed etici del savoir faire italiano, che da sempre ci contraddistingue nel mercato del fashion system internazionale.