×

Gli store a Copenaghen che non potete assolutamente perdere

Se lo stile scandinavo ha conquistato anche i vostri cuori

By acrimonia

Lo stile delle ragazze scandinave, in particolare delle danesi è, ormai, appurato, è ineguagliabile. Colori pastello, accostamenti cool, accessori ricercati e mai banali. Brand di nicchia che, in poco tempo, sono riusciti a creare da zero il loro pubblico, a non uscire mai dai propri binari, regalandoci immagini ammalianti.

A questo proposito, abbiamo deciso di fare un giro per le vie principali della capitale danese, alla ricerca di negozi e concept store interessanti.

Ecco, dunque, quali sono stati i nostri preferiti: 

MADS NØRGAARD PAA STRØGET
Amagertorv 13 - 15, 1160 Copenaghen

MADS NØRGAARD PAA STRØGET si trova in centro, sulla via dello shopping principale, accanto a grandi nomi, come Prada, Burberry e Bottega Veneta. Entrando, tuttivia, è intuibile che nulla di banale e inflazionato ci verrà proposto al suo interno

La prima cosa visibile è il grande tavolo all’ingresso su cui sono poggiati tantissimi accessori per i capelli, a prezzi incredibilmente accessibili per essere in Danimarca. Le classiche mollettine a clip, per esempio, sono infatti vendute a sole 35dk (un regalo perfetto per far felice l’amica dallo stile girly). Accanto a brand come The North Face, Comme des Garçons e New Balance, troviamo i ricercatissimi Cecilie Bahnsen, Stine Goya e Helmstedt (per citarne alcuni). Il concept propone, inoltre, una serie di items customizzati e coffee table book.

È presente una linea di smalti, anche questi dall’aspetto minimal e dai molteplici colori. Si chiama Nailberry.

STINE GOYA Store
Gothersgade 58, 1123 Copenaghen

Siamo, poi, giunte a breve distanza dal primo concept, allo store di Stine Goya. Ad oggi a Copenaghen ce ne sono ben tre, l’indirizzo che vi indichiamo qui, appartiene a quello più centrale e, di conseguenza, più comodo per il vostro shopping tour.

L’omonima designer danese, fondatrice del marchio, ha da sempre voluto comunicare attraverso i colori e le stampe positività e allegria, ritenendo che ogni donna abbia il diritto e il dovere di raggiungere la propria felicità.

Tutto questo è intuibile entrando in store, dove una ragazza molto solare, ci accoglie con un sorriso a 36 denti. I colori delle pareti sono perfettamente progettati per farti sentire nel posto più accogliente della città, rimanendo comunque più tenui di quelli delle stampe, protagonisti assoluti. 

Ammirando i capi, ci si imbatte anche negli accessori. Collant e mollettine per capelli nello specifico, questa volta però il prezzo è più alto, si aggira sui 300dk circa.

LOT #29
Gothersgade 29, 1123 Copenaghen

Sulla stessa via, a pochi passi da Stine Goya, potete trovare un altro concept store davvero interessante. Si chiama LOT #29 e all’entrata propone una serie di prodotti beauty, tra cui anche i sopra citati smalti di Nailberry, di brand come Grown Alchemist o Girl Smells.

Girando per il negozio si trova una selezione in perfetto Danish Style, ma questa volta, oltre ai marchi di Copenaghen abbiamo a disposizione anche proposte di case di moda più classiche e meno di nicchia, come Missoni e GCDS. Con piacere scopriamo poi, che da LOT #29 sono in vendita anche le scarpe del designer italiano Fabrizio Viti, in Italia, ancora difficili da trovare.

HOLLY GOLIGHTLY
Borgergade 17B, 1300 Copenaghen

Holly Golightly è un grande classico per gli shopping tour a Copenaghen. Lo store che porta il nome della protagonista del film Colazione da Tiffany, interpretata da Audrey Hepburn, è un vero e proprio viaggio attraverso stampe e colori.

Qui diversi stili si fondono tra loro e con l’arte. Notiamo, infatti, in esposizione diversi pezzi di design di artisti. All’entrata troviamo un angolo beauty, dedicato interamente ai tanto agognati (in Italia) prodotti del marchio australiano Aēsop.

Da Holly Golightly potrete scovare da un colorato ma rigoroso Marni, a un onirico cappotto di Helmstedt. Tutti i capi appaiono a sé stanti, insieme, però, creano un bellissimo dialogo.

GANNI
Store Regnegade 12, Copenaghen

Lo store di GANNI, è una tappa imperdibile. Il brand, tempio e preludio dello stile danese, diffusosi nel mondo (e sopratutto su Instagram) a macchia d’olio, apre le sue porte, in quello che è il negozio dove tutto è cominciato.

Ampi spazi e loquaci commesse accolgono all’entrata, volenterose di raccontare l’heritage, seppure breve, e la collezione del brand (cosa non molto - ahimè - diffusa).

I capi, sono esattamente come ci si aspetta. Perfetti, rigorosi, sartoriali ma anche giocosi nelle diverse fantasie (che rimangono comunque meno vivaci di quelle degli altri marchi danesi).

Pronte al prossimo viaggio? Non vediamo l’ora di arricchire la lista insieme a voi!