×

Beauty and the Boss: Fenty Beauty by Rihanna

Come Fenty Beauty ha rivoluzionato il mercato del make-up

By Elisa Grasso

Quando nel 2005 esordì con "Pon de Replay" (sì, praticamente 15 anni fa ma non pensiamoci troppo o rischio un attacco di panico) era già chiaro che a soli 17 anni Rihanna, giovanissima ragazza delle Barbados, avrebbe presto conquistato tutte le classifiche musicali internazionali, arrivando oggi ad aver venduto oltre 60 milioni di album e 215 milioni di tracce digitali di cui 100 milioni solo negli Stati Uniti. Ma oltre ad essere un’icona nel panorama della musica e della moda, Rihanna si è conquistata anche il titolo di beauty icon con il suo brand di successo Fenty Beauty.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Up close and personal for a minute cause y'all are gonna catch this SHINE! ✨Lips are smooth and juicy in a creamy cocoa berry with #SLIPSHINE Sheer Shiny Lipstick in 'Cookies & Cocoa' | @cocoaswatches

Un post condiviso da FENTY BEAUTY BY RIHANNA (@fentybeauty) in data:

Ma cosa ha spinto Rihanna, conosciuta sui social come BadGalRiRi, a fare questo grande salto nel mondo del make-up?

Sin da bambina Robyn Rihanna Fenty è sempre stata affascinata dal beauty e infatti come la maggior parte di noi non perdeva occasione per giocare con i rossetti della mamma. Il make-up è stato sin da subito uno strumento per esprimere la sua personalità camaleontica, portandola a superare ogni barriera di insicurezza e a rompere tutti gli schemi che la società ha da sempre costruito a proposito della bellezza.

Nonostante i diversi miglioramenti nella concezione e nella creazione più ampia e diversificata dei prodotti make-up degli ultimi anni, trovare dei cosmetici che soddisfacessero ogni tipologia e colore della pelle risultava ancora difficile.

Così - dopo anni e anni di studio e ricerca al fianco dei migliori professionisti del beauty - nel 2017 Rihanna ha dato vita a Fenty Beauty e ne è fondatrice, proprietaria e CEO.

Con il suo lavoro, partendo dal celebre Pro Filt’r Foundation, ha voluto concentrarsi su un ampio range di tonalità sperimentandole direttamente insieme a coloro che avevano difficoltà a trovare dei prodotti make-up che funzionassero sulla loro pelle.

In una sola parola: inclusività.

“Il make-up esiste per farti divertire, non deve mai essere una pressione né apparire come un’uniforme. Prenditi dei rischi e cogli ogni occasione con libertà, mettendoti alla prova facendo sempre qualcosa di nuovo o diverso.”

Fenty Beauty è stato nominato dal magazine americano Time come una delle migliori invenzioni del 2017, arrivando a registrare un valore di 570 milioni di dollari in entrate.