search burger
search ×

ARTYGRAM: @analeovy

@analeovy

artygram

La decostruzione multicolor dell’empowerment femminile

-

By Jessica Marinetto

Questo nuovo episodio di ARTYGRAM vede come protagonista la giovane artista e illustratrice messicana originaria di Cancun, Ana Leovy.

La sua arte è una forte corrispondenza tra blocchi di colore iper-pop che si oppongono a vicenda, trovando spazio su corpi fluidi vicini al fauvismo e che raccontano la semplice quotidianità.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

💜💙

Un post condiviso da analeovy (@analeovy) in data:

Una celebrazione della diversità che si manifesta su silhouette decostruite che descrivono intrecci ispirandosi alla cultura, alla moda e ai sogni.

Ana predilige l’uso dei colori acrilici che si asciugano velocemente e permettono di lavorare in rapidità rendendo le illustrazioni piene di vita, brillanti trasportando l’osservatore in luoghi tropicali e coinvolgendolo in quelle scene di incontri, festeggiamenti e ordinarietà a metà tra realtà e la fantasia dell’artista.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

They wore nothing but their own colors

Un post condiviso da analeovy (@analeovy) in data:

Le forme del corpo, nonostante i giochi di colore le rendano fluide, vengono interrotte per rivelare la visione di bellezza di Ana. Una bellezza che rappresenta la forza femminile in tutte le sue dissimilitudini, formano coalizioni, gruppi e legami indissolubili.
Un insieme vincente di vibrazioni e stimoli visivi che lasciano percepire il sostegno dell’artista a cause come l’empowerment femminile, l’accettazione della diversità e l’uguaglianza tra individui.

L’energia che rilascia Ana Leovy con le sue pennellate colorate in una tela bianca e anonima, sono una piacevole descrizione del suo sguardo femminile e del suo spirito messicano che insieme danno vita a un’arte unica nel suo genere.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

A lil dancin party under a tree

Un post condiviso da analeovy (@analeovy) in data: